CardioPreventariab.it
Associazione Silvia Procopio
American Heart Association

Il metabolismo cardiaco anormale contribuisce alla patofisiologia dell'insufficienza cardiaca avanzata con frazione di eiezione ventricolare sinistra ridotta. Gli agonisti di GLP-1 ( glucagone-like p ...


Omecamtiv mecarbil è un attivatore selettivo della miosina cardiaca che aumenta la funzione miocardica nei volontari sani e nei pazienti con insufficienza cardiaca cronica. Lo studio ATOMIC AHF ha ...


Mentre gli antagonisti del recettore dei mineralcorticoidi ( MRA ) hanno dimostrato di essere di beneficio nei pazienti con ridotta frazione di eiezione ventricolare sinistra ( FEVS ), Spironolattone ...


Il peggioramento dell'insufficienza cardiaca cronica è un grave problema di salute pubblica. E’ stata determinata la dose ottimale e la tollerabilità di Vericiguat ( Adempas ), uno stimolatore della ...


L’Isosorbide mononitrato non ha migliorato il livello di attività, la capacità di esercizio o la qualità di vita dei pazienti con scompenso cardiaco con frazione d'eiezione preservata, secondo i risul ...


Vericiguat, un nuovo stimolatore della guanilato ciclasi solubile ( sGC ), non ha influenzato in modo significativo i cambiamenti dei livelli del frammento N-terminale propeptide natriuretico di tipo ...


Lo stress ossidativo può contribuire alla progressione dello scompenso cardiaco. L’inibizione della xantina ossidasi nei pazienti con scompenso cardiaco iperuricemico può migliorare gli esiti. Sono ...


I ricercatori hanno esaminato la relazione tra diversi gradi di prolungamento e le diverse morfologie del QRS e gli esiti clinici nei pazienti con insufficienza cardiaca, ridotta frazione di eiezione ...


I pazienti dello studio TOPCAT ( Treatment of Preserved Cardiac Function Heart Failure With an Aldosterone Antagonist ) con insufficienza cardiaca e preservata frazione di eiezione ventricolare sinist ...


Gli studi clinici sullo scompenso cardiaco si sono concentrati sul miglioramento dei sintomi o sul calo del rischio di morte e di altri eventi cardiovascolari. Poco si sa circa l'effetto dei farmaci ...


Le attuali lineeguida non-raccomandano esplicitamente l'uso di statine nello scompenso cardiaco. Il relativamente basso numero di eventi aterotrombotici nei pazienti con insufficienza cardiaca potr ...


Elevati livelli di troponina T ad alta sensibilità sono associati a un aumento della gravità della malattia nei pazienti con insufficienza cardiaca stabile, con frazione di eiezione ridotta, ma poco è ...


Il capostipite degli inibitori del recettore della angiotensina e della neprilisina, LCZ696, ha dimostrato di ridurre i livelli di NT-proBNP ( frammento N-terminale del pro-peptide natriuretico di tip ...


I diuretici dell'ansa sono comunemente usati nei pazienti con scompenso cardiaco, ma a volte sono associati a una risposta insufficiente così come a eventi avversi. In questi casi diuretico-resisten ...


Il capostipite degli inibitori del recettore della angiotensina e della neprilisina ( ARNI ), LCZ696 ha dimostrato di ridurre i livelli del frammento N-terminale del pro-peptide natriuretico cerebrale ...