52 convegno cardiologia milano
Aggiornamenti in aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Xagena Mappa

Studio ELITE II: Losartan non è superiore al Captopril nei pazienti con insufficienza cardiaca


Lo Studio ELITE aveva mostrato un’associazione tra l’assunzione dell’antagonista dell’angiotensina I, il Losartan, ed un inaspettato beneficio nei pazienti anziani con insufficienza cardiaca, rispetto al Captopril, un inibitore dell’enzima di conversione dell’angiotensina ( ACE inibitore). Lo Studio ELITE II ( Losartan Heart Failure Survival Study) ha comparato il Losartan ed il Captopril nel trattamento di 3.152 pazienti di età superiore o uguale a 60 anni con insufficienza cardiaca di classe II – IV e frazione d’eiezione inferiore al 40% o meno.
I pazienti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere Losartan ( n= 1578) 50 mg una volta al dì, o Captopril ( n= 1574), 50 mg 3 volte al dì. Gli end-point primari e secondari erano: mortalità per tutte le cause, morte improvvisa o arresto cardiaco resuscitato. Il periodo di osservazione è stato in media di 555 giorni. La mortalità totale nel gruppo Captopril è stata di 250 pazienti ( 15,9%) contro i 280 nel gruppo Losartan. La morte improvvisa ha colpito 101 e 130 pazienti rispettivamente.
Lo studio non ha mostrato alcun vantaggio del Losartan sul Captopril.

( ELITE II Group, Lancet 2000; 355: 1582-1587 )

Xagena


Indietro