Aggiornamenti in aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
52 convegno cardiologia milano
Xagena Mappa

La Nesiritide non migliora la funzione renale nei pazienti con insufficienza cardiaca e con lieve insufficienza renale


La Nesiritide ( Natrecor ), un peptide natriuretico cerebrale sintetico, trova indicazione nel trattamento dell’insufficienza cardiaca.
  Tuttavia, il trattamento con il peptide natriuretico atriale nei pazienti con insufficienza cardiaca, ha portato a conclusioni discordanti riguardo all’effetto del farmaco sulla velocità di filtrazione glomerulare, sul flusso plasmatico reale efficace, sulla natriuresi, e sulla diuresi.
  Ricercatori della Maryland University School of Medicine e del Baltimore Veterans Administrations Medical hanno valutato gli effetti della Nesiritide sulla funzione renale.
  Hanno preso parte allo studio 15 pazienti che presentavano alti livelli di creatinina ( valori medi di creatinina  al basale: 1.5mg/dl ; valori medi di creatinina al momento dell’ingresso nello studio: 1.8mg/dl ).
  I pazienti sono sati trattati con Nesiritide ( bolo per via endovenosa di 2microg/kg, seguito da un’infusione di 0.01microg/kg per minuto ), o placebo, per 24 ore in giorni consecutivi.

Non è stata osservata alcuna differenza tra la Nesiritide ed il placebo nella velocità di filtrazione glomerulare, nel flusso plasmatico renale efficace, nell’escrezione di sodio.
  La Niseritide non ha migliorato la funzione renale nei pazienti con insufficienza cardiaca decompensata, insufficienza renale cronica lieve, e con funzione renale peggiorata rispetto al basale. ( Xagena2004 )
>   Wang D J et al, Circulation, Published Online, 2004

Cardio2004 Nefro2004 Farma2004
 


Indietro