Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Cardiobase
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa

Risultati ricerca per "Defibrillatore"

Nei pazienti con insufficienza cardiaca e frazione di eiezione ridotta ( HFrEF ), i disturbi respiratori del sonno, comprendenti l’apnea ostruttiva del sonno ( OSA ) e l’apnea centrale del sonno ( CSA ...


L'insufficienza cardiaca è una delle principali cause di morbilità e mortalità in tutto il mondo. L'uso dei punteggi di rischio ha il potenziale per migliorare l'uso mirato degli interventi da parte d ...


Lo studio DANISH ( The Danish Study to Assess the Efficacy of Implantable Cardioverter Defibrillators ICD in Patients With Nonischemic Systolic Heart Failure on Mortality ) ha rilevato che l'impianto ...


La maggior parte degli studi randomizzati sul defibrillatore cardioverter impiantabile ( ICD ) per la prevenzione primaria della morte cardiaca improvvisa nell'insufficienza cardiaca con ridotta frazi ...


Il vantaggio di un defibrillatore cardioverter impiantabile ( ICD ) nei pazienti con insufficienza cardiaca sintomatica sistolica causata da malattia coronarica è stato ben documentato. Tuttavia, l' ...


Un ampio studio randomizzato di trattamento ( SERVE-HF ) ha mostrato che il trattamento della apnea del sonno centrale con servoventilazione adattiva nei pazienti con insufficienza cardiaca e ridotta ...


I non-responder alla terapia di resincronizzazione cardiaca ( CRT ) hanno esiti non-favorecvoli. Il significato di disfunzione ventricolare progressiva tra i non-responder rimane non ben definito. ...


Lo studio Multicenter Automatic Defibrillator Implantation Trial with Cardiac Resynchronization Therapy ( MADIT-CRT ) ha mostrato che l’intervento precoce con terapia di resincronizzazione cardiaca co ...


La terapia di resincronizzazione cardiaca ( CRT ) con o senza un defibrillatore riduce la morbilità e la mortalità nei pazienti selezionati con insufficienza cardiaca, ma la risposta può essere variab ...


L'utilizzo ottimale di terapie efficaci nel prevenire la morte aritmica, ma non la morte non-aritmica, per esempio, il defibrillatore cardioverter impiantabile ( ICD ), è una sfida nei pazienti ...


Uno studio ha determinato gli effetti della terapia di resincronizzazione cardiaca rispetto all’eziologia di insufficienza cardiaca nei pazienti dello studio REVERSE ( REsynchronization reVErses ...


La terapia di resincronizzazione cardiaca più impianto di defibrillatore cardioverter impiantabile ( ICD ) ha ridotto il rischio di morte o eventi di insufficienza cardiaca in pazienti con insu ...


Nello studio COMPANION ( Comparison of Medical Therapy, Pacing and Defibrillation in Heart Failure ), 1.520 pazienti con insufficienza cardiaca avanzata sono stati assegnati in un rapporto 1:2:2 a ter ...


I benefici clinici della terapia di resincronizzazione cardiaca ( CRT ) e del defibrillatore cardioverter impiantabile ( ICD ) ad uso di profilassi primaria, sono tema di discussione. I Ricercatori de ...


I COMPANION Investigators ( Comparison of Medical Therapy Pacing and Defibrillation in Heart Failure ) hanno verificato l’ipotesi che: “ la terapia di risincronizzazione cardiaca mediante ...